Come sarà il turismo nel 2021? Un focus sul mercato digitale dei viaggi

Grazie all’interessante evento “Il Travel nel 2021: cosa ci aspetta?” tenutosi il 27 gennaio, con i risultati della Ricerca 2020 degli Osservatori Innovazione Digitale nel Turismo e Business Travel, abbiamo la possibilità di studiare meglio come potrebbe andare il 2021.


turismo2021 1

Come vediamo dal grafico il risultato del 2020 è stato terribilmente negativo; il calo è del 60%, dopo una costante crescita negli ultimi 5 anni. D’altronde la pandemia non era prevedibile, ma ora il mondo del travel è positivo, e crede in una ripresa nel 2021.Nonostante l’anno non sia iniziato nel migliore dei modi, a causa dei continui lockdown e conseguente stop dei viaggi, le previsioni rimangono positive; più della metà dei travel managers prospetta incrementi.


turismo2021 2

Ma tutta questa positività da dove arriva? Dal cambiamento. Ecco la risposta innovativa delle strutture ricettive italiane:

 turismo2021 3

Tante belle iniziative legate alla sostenibilità e al made in Italy. Non mancano anche iniziative tecnologiche, ma gli strumenti di analisi dati rimangono ancora di una minoranza delle strutture. Questo dato è comprensibile poiché le strutture si sono trovate improvvisamente senza cash flow, dall’altra è un vero peccato che non si possano sfruttare questi mesi di stop per educazione e pianificazione data driven. Vi sono molte piattaforme, come TrustYou, che danno la possibilità di analizzare dati verificati e di implementare un journey contactless con il cliente, grazie alla nuova funzionalità live.

Per concludere citiamo Einstein: “La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dall'angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura. E' nella crisi che sorge l'inventiva, le scoperte e le grandi strategie”.

 


Stampa   Email

Related Articles